Stiamo assumendo! Guarda le posizioni aperte



Healthcare e AI: un nuovo approccio



Bayer

Bayer

CHANNEL

Facebook Messenger e Widget Web

SETTORE

Healthcare



CHALLENGE

Creare traffico ed engagement con AI

Bayer è una delle principali case farmaceutiche al mondo. La sua divisione Consumer Health – leader nella cura della salute dei consumatori in tutto il mondo – opera in più di 100 paesi e vanta oltre 170 brand commercializzati in tutto il pianeta.

A giugno 2017, per aumentare il traffico e l’engagement verso il proprio portale di informazione SapereSalute.it, Bayer ha deciso di mettere a punto una strategia di web marketing incentrata sullo sviluppo di un assistente virtuale in grado di supportare qualsiasi persona nella ricerca di informazioni su tematiche di salute e benessere.


L’assistente virtuale – un chatbot dotato di intelligenza artificiale – è stato individuato come il canale digitale che meglio si presta a coltivare la relazione con i consumatori in modo continuativo, coinvolgendo attivamente gli utenti attraverso delle conversazioni istantanee, interattive, private e personalizzate. Per dare il via al piano di comunicazione di SapereSalute.it, Bayer necessitava di un’infrastruttura tecnologica che permettesse di gestire il flusso di conversazioni in maniera automatica. Interpretare le richieste degli utenti e fornire risposte contestualizzate. Utilizzare i contenuti presenti sul portale per insegnare al chatbot come capire e rispondere agli utenti. Consultare in tempo reale le performance, qualitative e quantitative, del chatbot.


Insieme ad Indigo.ai, Bayer sta lavorando con diversi chatbot per migliorare l’esperienza degli utenti che cercano informazioni attraverso strumenti digitali. Negli ultimi due anni, Indigo.ai è riuscita a scalare Bayer con la propria tecnologia ed è entrata a livello globale come nostro fornitore.

Alessandro Rancitelli

IT Business Partner, Bayer



SOLUTION

Creare relazioni con gli utenti

Bayer ha scelto Indigo AI per realizzare il proprio chatbot dotato di intelligenza artificiale, educato sui temi presenti sul portale di informazione SapereSalute.it – tra cui malanni invernali e salute intima femminile.

Il chatbot progettato da Indigo ha permesso a Bayer di amplificare la comunicazione con i propri consumatori che, grazie all’assistente virtuale di SapereSalute.it, vengono coinvolti in una vera e propria relazione “privata” in chat: possono dialogare con SapereSalute.it con la stessa semplicità con cui scriverebbero a un amico e Bayer può inoltrare loro aggiornamenti mensili con nuovi contenuti e/o curiosità sulle loro tematiche preferite.


Più nel dettaglio, le analytics del chatbot – grazie alle funzioni di interpretazione del linguaggio naturale degli utenti e di comprensione automatica delle loro richieste – hanno permesso a Bayer di “settare la rotta” nella definizione dei nuovi contenuti da produrre, a partire proprio da quello che gli utenti chiedono in chat. Coinvolgendo più di 20’000 utenti e 500’000 messaggi scambiati in chat in soli 6 mesi, il chatbot di SapereSalute.it ha permesso a chiunque di interagire con Bayer direttamente in chat, dando la possibilità di chiedere informazioni sulle proprie tematiche preferite in materia di salute e benessere senza scaricare una nuova applicazione, acquisire familiarità con una nuova interfaccia o fare nuovi aggiornamenti che richiedono spazio sul telefono e consumano dati.


RISULTATI

L'impatto dell'AI su Bayer




+20k

Gli utenti nei primi 6 mesi di attività.

+30k

Le conversazioni tra gli utenti e l'assistente virtuale nei primi 6 mesi di attività.

+500k

Il numero di messaggi scambiati nei primi 6 mesi di attività.




La tua azienda è pronta per l'AI?

Prova le potenzialità dell'AI conversazionale e scopri tutto il valore nascosto nei tuoi dati. Ti accompagneremo durante tutta la strada nell'adozione di soluzioni di AI nella tua azienda.