Accorciare le distanze con il mondo della salute grazie all’AI

Cliente
Sanofi
Canale
Facebook Messenger e Widget Web
Settore
Healthcare
Accorciare le distanze con il mondo della salute grazie all’AI
la sfida
Creare traffico ed engagement con AI

Uwell è la piattaforma digitale di proprietà di Sanofi, la multinazionale farmaceutica francese, che integra servizi innovativi e contenuti educazionali personalizzati per la salute e il benessere quotidiano. La piattaforma è raggiungibile tramite sito web e più recentemente anche tramite un’app apposita.

Creare traffico ed engagement con AI

L’obiettivo di Sanofi era quello di riuscire a trasformare gli utenti del sito in utenti dell’app, promuovendo il download di quest’ultima dagli store. Per farlo, ha scelto di collaborare con Indigo.ai per la realizzazione di un chatbot dotato di Intelligenza Artificiale, che sapesse conversare 24/7 con gli utenti del sito web e della pagina Facebook di Uwell.

Davide Sgro - Client Director, Indigo.ai

L’assistente virtuale che abbiamo realizzato per Sanofi è la chiara dimostrazione di come l’Intelligenza Artificiale sia in grado di automatizzare processi e portare risultati anche in settori delicati e complessi come quello farmaceutico

Davide Sgro - Client Director, Indigo.ai
la SOluzione
Creare relazioni con gli utenti

Indigo.ai ha sviluppato per Sanofi un assistente virtuale dotato un’esperienza utente progettata per il raggiungimento di un duplice obiettivo: da un lato offrire assistenza agli utenti del sito di Uwell sulle richieste più comuni, aiutandoli a ricercare di una farmacia aperta nei dintorni, trovare specialisti disponibili per un video-consulto, o semplicemente a ritrovare una password dimenticata; dall’altro portare gli utenti interessati ai servizi della piattaforma sull’app store, al fine di aumentare i download dell’app.

Creare relazioni con gli utenti

Grazie all’Intelligenza Artificiale è stato inoltre possibile gestire anche temi delicati come la segnalazione di eventi avversi da parte degli utenti: il chatbot è in grado di riconoscere queste segnalazioni e di gestirle in maniera consona nel rispetto delle normative.

I risultati
L'impatto dell'AI su
Sanofi
+20k

Gli utenti unici che hanno interagito con l’assistente nel primo anno di attività.

+40k

Il numero di messaggi scambiati tra bot e utenti nel primo anno di attività.

16%

Degli utenti che inizia una conversazione con il bot fa click sulla call to action.

La tua azienda è pronta per l'AI?

Prova le potenzialità dell'AI conversazionale e scopri tutto il valore nascosto nei tuoi dati. Ti accompagneremo durante tutta la strada nell'adozione di soluzioni di AI nella tua azienda.

Richiedi una Demo